Mobile computer forte e potente

Rhino II è l’ultima generazione di Vehicle Mount Computer che completa la linea di mobile computer di Datalogic.


Progettato su misura per la gestione del magazzino, Rhino II aumenta la produttività grazie a una riduzione degli errori durante le attività di ricezione, sistemazione, picking & shipping. Forte e “corazzato come un rinoceronte”, il dispositivo ha la potenza di elaborazione dati, la flessibilità e la robustezza necessarie per funzionare in modo ottimale anche negli ambienti più difficili: un modello con display riscaldato può essere utilizzato anche nei magazzini frigoriferi. I modelli con touch screen capacitivo, pur essendo dotati di vetro antiriflesso da 3 mm, consentono ugualmente l’uso dei guanti. Disponibile con display a colori ad alta risoluzione da 10 e da 12 pollici, Rhino II è dotato di alimentazione interna isolata, controllo automatico dell’energia e un battery backup opzionale come protezione per le perdite di dati.

Risultati 2017 e obiettivi. Dal Resoconto Intermedio di Gestione, approvato dal CdA Datalogic il 30 settembre, risultano ricavi pari a 450,7 milioni di Euro (+6,9%) nei primi nove mesi dell’anno e una solida performance operativa (EBITDA margin 17,3%).
Motivata dunque la soddisfazione espressa dall’AD del Gruppo Datalogic, Valentina Volta, nel commentare i risultati della società .Positivi anche gli effetti della nuova organizzazione customer centric, dopo la recente creazione delle Industry Unit Retail, Transportation and Logistics, Manufacturing, Healthcare, con le ultime due cresciute a doppia cifra. Migliorata anche la marginalità, grazie all’ottimizzazione dei costi di produzione e nonostante i maggiori investimenti in R&S, che sfiorano il 9% del fatturato e che sono alla base dello sviluppo del Gruppo, come testimonia anche la prossima assunzione di 80 nuovi talenti, laureati o laureandi in ingegneria e/o in altre materie scientifiche a livello internazionale.

Milano, 20 dicembre 2017 - Romano Volta (Executive Chairman), Valentina Volta (CEO), Alessandro D’Aniello (CFO)

 

08.02.2018

Sfoglia gli ultimi numeri delle riviste