IMBALLAGGIO

Coi piedi per terra, per volare alto

Dal 1991 Altech costruisce macchine etichettatrici e sistemi per l’identificazione automatica per tutti i settori di beni di consumo. Impresa molto italiana ma di respiro globale, è da sempre connotata dalla decisa vocazione all’export, che l’ha portata negli anni ad affermarsi in tutti i continenti.

Industry 4.0: quale software industriale?

Alcuni tra i più importanti fornitori del mondo ICT e del settore dell’automazione industriale, chiamati a raccolta da Messe Frankfurt Italia Srl in un percorso di avvicinamento alla fiera SPS Italia, hanno animato la tavola rotonda “Il software industriale nell’era 4.0” che si è svolta a Milano lo scorso dicembre. Una preziosa occasione per fare il punto sugli  ambiti applicativi e sui benefici derivanti dall’utilizzo di soluzioni software avanzate.  Maurizio Cacciamani

Keep moving

Quali sono gli elementi che contribuiscono al fatto che un’azienda diventi in poco tempo una realtà internazionale presente in vari Paesi, con oltre 2.500 clienti in più di 86 nazioni, 400 dipendenti e con una capacità produttiva che supera
i 3 miliardi di pezzi l’anno? La formula di Enoplastic.

Riciclo rifiuti: Italia sopra la media europea

Presentata a dicembre l’ottava edizione del Rapporto sul riciclo dei rifiuti nel nostro Paese, realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e FISE
UNIRE con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e dell’Ispra. In questa sede, riportiamo in sintesi le principali evidenze relative alla raccolta e al riciclo di imballaggi.

Novamont raddoppia la produzione di biopoliesteri

Conclusa nel 2016 l’acquisizione del 100% di Mater-Biopolymer dal gruppo Mossi&Ghisolfi, Novamont ha dato avvio alla seconda fase del progetto di riconversione dello stabilimento Mater-Biopolymer di Patrica (FR) con il raddoppio della capacità produttiva della famiglia di biopoliesteri ORIGO-BI®, utilizzati per migliorare le caratteristiche tecniche, economiche e ambientali delle bioplastiche biodegradabili e compostabili MATER-Bi®, e con lo sviluppo di nuovi chemical e processi produttivi, dando così un ulteriore forte impulso all’integrazione a monte della filiera produttiva Novamont.

Imballaggio secondario: l’innovazione diventa uno standard

Cama Group porta all’Anuga Foodtech 2018 di Colonia (21-23 marzo, Hall 7.1, Stand B011- A010) le sue più recenti innovazioni tecnologiche, diventate standard su tutti i modelli della gamma Break-Through Generation (BTG).

Cuki: impegno per l’ambiente

Una vera economia circolare non può prescindere da un sistema industriale in grado di mettere a punto prodotti e servizi atti a favorire scelte di consumo e comportamenti orientati al riuso, al riutilizzo e al riciclo.

Un servizio di e-commerce ad hoc per il caffè

In alternativa all’uso di sacchetti anonimi sui quali apporre etichette, anche le piccole torrefazioni potranno vestire il proprio prodotto con un imballaggio flessibile personalizzato e di qualità, sotto forma di bobine e sacchetti, grazie al servizio di vendita online Goglio ESPRESS.

Probiotici: più protezione e shelf life prolungata

L’unità di business Healthcare Packaging di Clariant annuncia una combinazione di soluzioni di imballaggio “attive” e “passive” che proteggono l’efficacia e prolungano la shelf life dei probiotici nei prodotti nutraceutici, inibendone l’esposizione a ossigeno, umidità e luce.

Qualità nell’applicazione di capsule su prodotti dairy e ready to drink

Una primaria multinazionale del drink&food, con diverse unità produttive negli States dedicate a linee di imbottigliamento di prodotti del dairy e di confezioni di tè ready to drink ha installato e avviato di recente il sistema LVS360 equipaggiato con modulo CVS360-3D messo a punto dalla Divisione Automation & Service di Sacmi.

Pagine

Iscriviti a RSS - IMBALLAGGIO